Intervista: Il_Pex

I Bomberoni sono stati assoluti protagonisti questa settimana: 6 punti su 6 conquistati e quattro giocatori che compaiono nella squadra della settimana. Abbiamo chiamato Il_Pex per fare due chiacchiere con lui e conoscerli meglio

D: In qualità di capitano de I Bomberoni, vuoi raccontarci brevemente la storia del team?
R: I Bomberoni nascono dalla scissione degli Scricchiaporte, a cui approdai nel finale della prima stagione 19′. Il designato leader del progetto si tirò indietro e mi ritrovai capitano quasi per caso. Non è stato facile. Richiamai subito Sideralex, Gladio e Monts, miei inseparabili compagni di viaggio ai tempi della B, e trovai terreno fertile in un gruppo fantastico che accettò con entusiasmo il progetto del calcio nostalgico dove ognuno personifica una “vecchia gloria” a noi cara e con uno stile di gioco che si rifacesse al calcio giocato, più che a FIFA. Questi ragazzi mi hanno regalato un sogno!

D: Ben 4 Bomberoni presenti nella squadra della settimana! Sicuramente un motivo di vanto, come avete vissuto le ultime due partite?
R: Si, siamo contenti. È stata una buona settimana nonostante EA ci abbia fatto finire in 5 contro 8 con i @Project Delta . Abbiamo semplicemente preparato bene le partite e tenuto alta la concentrazione. Il resto è scritto sulle statistiche.

D: Un avvio di stagione non fantastico. Prima la sconfitta contro gli Arrosticini Team, poi il pareggio contro i The Ravens . Vi siete ripresi alla grande! Cos’è cambiato?
R: Poco o niente, talvolta pesano gli episodi in altri latita la prestazione. Una stagione si caratterizza di molti momenti: siamo solo all’inizio.
Questo gruppo ha tanta qualità ma è stato rifondato in pochissimo tempo, ha solo bisogno di affiatamento e di comprendere il proprio potenziale. Il tempo ci rivelerà i nostri obiettivi.

D: In attacco StephDolan è micidiale. 5 gol in sole due partite, Perché non le gioca tutte?
R: Steph è un ottimo attaccante -sa bene cosa penso di lui-, ma il gruppo viene prima di tutto. In settimana ci si allena duramente e, per quanto mi riguarda, ho 15 titolari: nessuno ha il posto garantito. Fermo restando che in una partita mi possono tornare utili le caratteristiche di uno invece che di un altro. Il comune denominatore di tutti è la concentrazione, che deve rimanere sempre alta. Nessuno può permettersi di tirare i remi in barca.

D: Quali sono le vostre aspettative per la prossima partita contro i Crazy Eleven ?
R: I Crazy sono capitanati da un grande attaccante che ho avuto la fortuna di allenare. Con Destroyer siamo amici e ci sentiamo spesso, ma sono certo che nessuno farà sconti. Sul campo esistono solo avversari. Sarà una partita molto combattuta. Mi aspetto una bella gara.

Ringraziamo Il_Pex per il tempo concessoci e gli auguriamo buona fortuna. I Bomberoni , che settimana prossima si fermeranno per il turno di riposo, avranno una sola partita da affrontare. Il capitano lancia un messaggio agli avversari e soprattutto a Destroyer: “Ciao Destro, che vinca il migliore! ” e tale augurio non possiamo che farlo anche noi.

Leave a Reply