Intervista: LOCCOBALOCCO21

img
Apr
08

Trascinatore dei “Not a Club”, LOCCOBALOCCO21 ha macinato diverse migliaia di metri sulla fascia destra. Siamo andati ad intervistarlo!

Presentati. Chi sei, da quanto giochi e com’è nata la passione per ProClub
Ciao mi chiamo Pietro, in arte loccobalocco21 e gioco a ProClub da Gennaio 2020. La passione per ProClub nasce per caso. Me ne aveva parlato un mio amico e, stanco di giocare a FUT, mi sono buttato in questa nuova modalità che ancora oggi mi diverte giocare.

Un avvio perfetto. Vittoria tonda per due reti a zero contro i Pure Agony. Ve lo aspettavate?
Abbiamo iniziato il campionato nel migliore dei modi, con una vittoria. Non ti nascondo che ce lo aspettavamo, ma nel calcio non si può mai sapere. Siamo una squadra con un grande potenziale e abbiamo intenzione di dimostrarlo ogni volta che scenderemo in campo.

La solidità difensiva sembra il vostro punto di forza. Concordi?
Il nostro punto di forza sono la birra e il vino. Scherzi a parte, abbiamo dei punti di forza in ogni reparto. Non serve solo essere solidi difensivamente per vincere. Certamente aiuta, ma una squadra ha bisogno di difensori che difendono, centrocampisti che passano la palla e attaccanti che segnano e abbiamo questi ingredienti in ogni reparto.

Quali sono i vostri obiettivi in campionato? E quali i tuoi personali?
Sicuramente l’obiettivo della squadra è la promozione. Magari arrivare in serie A non solo come neopromossa, ma come vincitrice della Serie B. Da un punto di vista personale i miei obbiettivi sono migliorarmi partita dopo partita, divertendomi mentre lo faccio. Alla fine FIFA è pur sempre un gioco.

Tante squadre nuove, tante incognite. Vuoi lanciare un pronostico per questa stagione?
Abbiamo di fronte molte squadre nuove, formate da giocatori che già abbiamo incontrato e nuovi arrivati su ProClub. È difficile, quindi, fare un pronostico, ma questo rende il tutto molto più divertente. Se proprio ne vuoi uno, il mio pronostico è Not a club primo in classifica a fine stagione.

Ringraziamo Pietro per il tempo dedicatoci ed auguriamo a lui e al suo team di raggiungere l’ambito traguardo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *