CAMPIONI

La stagione di Serie A di ProLeague si è conclusa con il trionfo dei Falcons, che hanno dominato la classifica con 83 punti in 33 partite, confermandosi campioni indiscussi del campionato. Un percorso straordinario quello dei Falcons, che hanno chiuso con un’impressionante differenza reti di +59, segnando 97 gol e subendone solo 38.

Nonostante la grande rimonta della Theta Blackout, che ha guadagnato una posizione chiudendo seconda con 75 punti, e l’ottima stagione del Napoli eSports, scivolato al terzo posto con 73 punti, nessuna squadra è riuscita a insidiare veramente la leadership dei Falcons. Il podio è stato completato dalla costante presenza di Km Chimera Nova, che ha mantenuto il quarto posto con 69 punti.

La Lotta per le Posizioni Europee

La corsa per le posizioni che garantiscono un posto nelle competizioni europee è stata altrettanto entusiasmante. I Bomberoni, UD Walkers e The Growl hanno chiuso a pari punti, con 64 punti ciascuno, rendendo questa stagione una delle più combattute e avvincenti degli ultimi anni. Brescia eSports ha seguito a ruota con 56 punti, dimostrando una solidità che promette bene per il futuro.

Le Delusioni e le Sorprese

Non sono mancate le sorprese e le delusioni. CALCETTO è riuscito a risalire di una posizione, raggiungendo il nono posto con 48 punti, mentre Phid Meta ha perso terreno scivolando al decimo. La stagione è stata particolarmente difficile per Strike First, La Mano de Dios e Delfini Taranto, che hanno lottato duramente ma non sono riusciti a evitare le zone basse della classifica.

La Theta Hypnotix ha chiuso la stagione senza vittorie, accumulando solo 2 punti e una differenza reti drammatica di -64, un risultato che sicuramente porterà a profonde riflessioni all’interno del club.

I Protagonisti della Stagione

AlexGaming de I Bomberoni è stato il re dei marcatori con 33 gol, seguito da Anthony con 28 reti. bonnefoi115 ha completato il podio con 23 gol, confermando un’annata eccezionale per gli attaccanti.

Sul fronte degli assist, RiKyRaiK ha brillato con 17 assist, mentre Becarcinelli e Simone si sono distinti come i migliori portieri, mantenendo la porta inviolata per 7 volte ciascuno. La classifica delle partite senza subire gol è stata dominata da LucaV con 11 clean sheets, seguito da un gruppo di giocatori con 9.

Un Finale Emozionante

La stagione 32 di Serie A di ProLeague verrà ricordata come una delle più competitive e spettacolari di sempre. Le squadre hanno offerto uno spettacolo entusiasmante, con partite ricche di colpi di scena e giocate mozzafiato. I Falcons hanno dimostrato di essere una squadra solida e ben organizzata, meritando pienamente il titolo.

Ora, con lo sguardo già rivolto alla prossima stagione, le squadre dovranno lavorare sodo per migliorare le proprie prestazioni e cercare di spodestare i Falcons dal trono. La ProLeague ha ancora molto da offrire e i tifosi non vedono l’ora di vivere nuove emozioni.